il pitecantropo

Ecco cosa succede a perdere il treno dell'evoluzione

Sociopatia di un primate


Quella no perché no.
L’altra manco, perché è andata com’è andata. E lei è andata.
Quell’altra neppure. Dice che mi ha conosciuto e poi ha scelto. L’altro.
E neanche quella. 6 in fisica. 2 in chimica. Bocciata.
Di lei non dico. Più rompicoglioni che spaccapalle. (cit. modif.)
No, neppure lei. Lontana. Tanto.

Ora.
L’inverno si appropinqua e io ho già variato la nicchia ecologica in cui rinchiudermi.
Al cinema lo stracciabiglietti ha già capito che "entro a prendere i posti" è una cazzata. Che nessun mascara è sbavato facendo perdere tempo prezioso a colei in ansia di raggiungere il suo amore in sala.
Altro episodio. Domenica faceva brutto. Ho avvertito l’impellente bisogno di entrare in possesso di un raccoglitore di etichette con il pratico led basculante in offerta da mediaworld. Un must proprio. E mentre guidavo fischiettando, indeciso se prendere quello cremisi o quello ocra, mi sono accorto con raccapriccio che non era la domenica di apertura. Altre auto giravano attorno allo scatolone in cemento e vetro come scarafaggi davanti a una scatola di cioccolata rancida. Mi sono fatto schifo da solo e son tornato a casa pensando che mai come ora sarei potenzialmente in grado di passare i fine settimana privandomi dei circences spiccatamente maschili preferendoli a salutari weekend neoromantic tipo fare trekking sulle scogliere battute dal vento e poi piazzare una tenda e poi chiudersi dentro e poi scopare come ostrogoti e poi tornare in campagna e poi accendere il camino e poi le castagne e poi rifare gli ostrogoti e poi e poi e poi. E poi.

Badate. Questo non è un annuncio matrimoniale. Solo che dovevo pur riprendere a scrivere qualcosa e caso volle che dicessi ste quattro cazzate dandomi peraltro l’occasione, non da poco, di dire "appropinqua".
Ciò nonostante, non vorrei arrivare a ridurmi così.

Navigazione ad articolo singolo

15 pensieri su “Sociopatia di un primate

  1. io mi candido come rete di sostegno

  2. ohh là, rieccote.

  3. @flou: tu mi sottovaluti e dimentichi la mia origine arboricola. poi male che vada faccio come quel barone, ti pare?
    @search: mi sono mancato tanto.

  4. utente anonimo in ha detto:

    Tra l’altro lo stracciabiglietti ha sempre saputo che non eri tu, quello che entrava a prendere i posti.
    Z.

  5. @Z.: "La vita di un puntuale è un inferno di solitudini immeritate" (S. Benni)

  6. utente anonimo in ha detto:

    Non me ne ero mica accorta.
    Z.

  7. utente anonimo in ha detto:

    non avrei mai sospettato che gli ostrogoti… caspita.

    vale

  8. @Vale: qualcosa bisognava pur fare prima dello scaldasonno beghelli

  9. Questo post è bellissimo.

  10. @GG: però il film di più.

  11. utente anonimo in ha detto:

    va  bene non la prendere male
    le castagne dal fuoco le tiro via io…

  12. @anonimo: un castagnaro incappucciato non l’avevo visto mai.

  13. Ma il trekking è imprescindibilmente propedeutico per fare gli ostrogoti?
    No, sai, una si informa…

  14. Ma soprattutto: cos’è un raccoglietore di etichette? Etichette per cosa? e perché ha un led che bascula?

  15. @MJC’s: come credi che invadessero quelle barbare civiltà? scarponi ai piedi e via così. infatti valica qui, guada di là, l’aria di montagna frizza e la sera in tenda fa freddo. poi arrivarono i mericani e dissero uau abbiamo inventato il trekking. solo qualche secolo dopo espiarono lo scippo motorio donandoci i raccoglitori di etichette con led basculanti. e menomale direi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

lemargheritine

Help us! We don't want to be bad

Il blog di GreenActions

Opportunità di innovazione per le imprese che scelgono la sostenibilità

Emotional Mapping of Museum Augmented Places

Augmented Reality for Arts and Education

CINEMANOMETRO

recensioni film fantascienza, horror, mostri e amenita varie

Rem tene, verba sequentur. O anche no?

ci penso dopo. [Il club delle disfunzionali]

Rillipick

e il teorema della scimmia instancabile

pizza e cimena

personalissime considerazioni su film e serie tv

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: